12-16 GENNAIO 2019 – I film della settimana a Lucca e Capannori

Cinema

Sabato 12 gennaio 2019 ore 19.45  22.00
Domenica 13 gennaio 2019 ore 17.30 20.00
Lunedì 14 gennaio 2019 ore 21.00
Cinema Artè Capannori
7 UOMINI A MOLLO
di Gilles Lellouche – Francia, 2018 – 122′ con Mathieu Amalric, Guillaume Canet, Benoît Poelvoorde, Jean-Hugues Anglade, Virginie Efira
Sceneggiatura: Mohamed Hamidi, Julien Lambroschini, Gilles Lellouche – Fotografia: Laurent Tangy – Montaggio: Simon Jacquet – Musiche: Jon Brion
Produzione: Chi-Fou-Mi Productions, Les Films du Trésor – Distribuzione: Eagle Pictures

Bertrand (Mathieu Amalric), un quarantenne depresso, riesce a dare finalmente un senso alla sua vita quando decide di entrare a far parte di una squadra di nuoto sincronizzato maschile. Per ognuno dei componenti, gli allenamenti rappresentano col tempo una valvola di sfogo e un rifugio sicuro. Insieme si sentiranno sempre più forti fino a volere intraprendere un traguardo pazzesco: la partecipazione ai campionati mondiali di nuoto sincronizzato maschile! Quindi sì, può sembrare un’idea idiota, ma questa incredibile carica li farà tornare alla vita!

Un soggetto curioso, una squadra maschile di nuoto sincronizzato, per raccontare un gruppo di varia umanità irresistibile, fragile e depressa, ma buffa. Gilles Lellouche alla prima vera regia sceglie una commedia corale scritta con intelligenza, specchio di una deriva sociale che allontana gli ultimi sempre di più. Cast strepitoso e risate assicurate, senza dimenticare qualche benvenuta riflessione e una cura per ogni personaggio, anche il più marginale. (Mauro Donzelli – Comingsoon.it)

Martedì 15 gennaio 2019 ore 19.15
Cinema Astra Lucca – Il cinema ritrovato

GLI UCCELLI
di Alfred Hitchcock – Usa, 1960 – 119’ con Tippi Hedren , Rod Taylor, Jessica Tandy
Sceneggiatura: Evan Hunter, dal romanzo di Daphne du Maurier – Fotografia: Robert Burks –  Montaggio: George Tomasini –  Musica: Remi Gassman, Oskar Sala, Bernard Herrmann
Produzione: Universal Pictures – Distribuzione: Cineteca di Bologna
Melania arriva a Bodega Bay con una coppia di pappagallini detti “inseparabili” da regalare a Mitch, giovane avvocato che abita con la madre e la sorellina Cathy. Durante la traversata della baia viene ferita da un gabbiano. Sembra un incidente, ma la realtà si rivela ben diversa: uccelli di ogni tipo si coalizzano in un’inspiegabile minaccia.

Se si hanno occhi per vedere, orecchie per ascoltare e un cuore per sentire, Gli uccelli è un film magnifico. Di una bellezza ammaliante che, secondo il procedimento caro a Hitchcock da La finestra sul cortile e messo a punto con Vertigo, ci trascina lentamente, dolcemente, ma irresistibilmente, dalla dimensione del quotidiano verso i territori lontani del fantastico.

Martedì 15 gennaio 2019 ore 21.30
Cinema Astra – Prime visioni
TRE VOLTI
di Jafar Panahi – Iran, 2018 – 118’ – con Marziyeh Rezaei, Jafar Panahi
Sceneggiatura: Nader Saeivar, Jafar Panahi – Fotografia: Amin Jafari – Montaggio: Panah Panahi, Mastaneh Mohajer
Produzione: Jafar Panahi Film Productions – Distribuzione: Cinema Distribuzione
La famosa attrice Behnaz Jafari riceve un video in cui una giovane ragazza chiede il suo aiuto per sfuggire alla morsa di una famiglia conservatrice. Behnaz abbandona le riprese del suo film e si rivolge al regista Jafar Panahi per avere aiuto e risolvere il mistero dei problemi della ragazza. I due viaggiano in auto verso il villaggio della ragazza nelle remote montagne del nord ovest dell’Iran, dove ancestrali tradizioni continuano ancora a dettare legge nella vita locale.

Un mondo complesso e frastagliato, che Panahi racconta senza darlo a vedere, un dettaglio alla volta, senza fretta e soprattutto senza pregiudizi ideologici. Trovando alla fine, ciliegina sulla torta di un film miracolosamente lieve a dispetto degli argomenti affrontati, un epilogo che condensa in chiave visiva e lirica la complessità delle questioni affrontate.

Mercoledì 16 gennaio 2019 ore 21.30
Auditorium Fondazione Banca del Monte
Storie d’amor folle
UN UOMO, UNA DONNA
di Claude Lelouch – Francia, 1966 – 103′ con Anouk Aimée, Jean-Louis Trintignant
Oscar Miglior film straniero e Palma d‘oro al Festival di Cannes
Entrambi vedovi e delusi dalla vita, si incontrano e, lentamente, cedono ai sentimenti. Che non sono né sdolcinati né scontati. Il film che lanciò Lelouch a livello mondiale, un regista talentuoso che non ha più mantenuto questo livello di grazia e intensità. Una Nouvelle Vague addolcita per esprimere con pudore le contraddizioni di due animi di fronte all’amore. La colonna sonora di Francis Lai è un cult.

Vi ricordiamo che per le proiezioni a Lucca con l’inizio del 2019 è obbligatorio, per chi non lo ha già fatto, rinnovare la tessera associativa che sarà valida fino al 31 dicembre 2019 e che ha un costo di sei euro.

Per facilitare le operazioni di rinnovo vi invitiamo a stampare e portare già compilato il modulo di adesione/rinnovo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *